Lucia Rigamonti

rigamonti_picRigamonti Lucia è Ingegnere per l’Ambiente e il Territorio con titolo di dottore di ricerca in Ingegneria Sanitaria Ambientale.

Dal 2007 svolge attività di ricerca nella sezione ambientale del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICA) del Politecnico di Milano. Ha svolto anche alcuni periodi di ricerca all’estero, quali quelli nell’autunno 2006 presso la Henry Krumb School of Mines all’interno della Columbia University a New York, nell’autunno 2015 presso la University of Queensland a Brisbane in Australia (a seguito della vincita del bando UQ Travel Awards for International Collaborative Research) e nell’autunno 2013 presso il centro di ricerca Scion (Rotorua, Nuova Zelanda). Attualmente è ricercatore senior e si occupa principalmente della valutazione con approccio del ciclo di vita (LCA – Life Cycle Assessment) di tecnologie di risanamento ambientale (es. trattamento di rifiuti solidi, interventi di bonifica, depurazione di acque di rifiuto), di attività di prevenzione e scelte di consumo potenzialmente sostenibili e di sistemi complessi quali quelli relativi alla cattura e all’utilizzo di CO2.

È titolare dei corsi universitari “Ingegneria Sanitaria Ambientale” e “Fenomeni di inquinamento” presso il Politecnico di Milano. Ha svolto attività didattica anche presso il National Institute of Technology di Warangal (India), la Vienna University of Technology e la University College Dublin.

Nel 2009 ha vinto il primo premio al concorso Giovani Ricercatori LCA 2009, indetto dalla Rete Italiana LCA. È coordinatrice del gruppo di lavoro “DIRE (Development and Improvement of LCA methodology: Research and Exchange of experiences)” e del gruppo di lavoro “Gestione e trattamento dei rifiuti” all’interno dell’Associazione Rete Italiana LCA. Dal 2012 è membro del comitato scientifico del Premio Giovani Ricercatori LCA. È membro del Technical Secretariat per lo sviluppo delle Product Environmental Footprint Category Rules (PEFCR) per i prodotti intermedi in carta all’interno del progetto della Commissione Europea “Environmental Footprint Pilot Phase”.

È autore di circa 180 pubblicazioni di cui oltre 45 su riviste indicizzate in Web of Science/Scopus. È membro del comitato scientifico e del comitato di redazione della rivista “Ingegneria dell’ambiente”.

Follow us and share: